Riserva naturale del monte Lanaro (Volnik), Trieste.18 ottobre 2015

IMG_4120

 

La riserva naturale del monte Lanaro, istituita con la legge Regionale del 30 Settembre 1996, con i suoi 285 ettari compresi nei comuni di Monrupino e Sgonigo, ben rappresenta l’ambiente carsico, sia dal punto naturalistico che dal punto di vista storico. Alla boscaglia carsica, composta da Carpino e Rovella, si alternano boschi di Rovere, Cerro e Pino Nero. Ai margini della Riserva (ma sempre nel percorso ) incontreremo dei paesi, che sono dei bei esempi di architettura rurale carsica: Rupin Piccolo (Repnic) con il suo castelliere restaurato nel 1970-74, Rupin Grande (Repen) con la sua Casa Carsica , sede del museo etnografico, il Tabor di Monrupino (chiesa-santuario fortificata), ricordo di quando il pericolo di scorrerie Turche era una minaccia reale. Infine, non da meno, la zona offre diversi luoghi di ristoro, dove gustare la cucina di questo particolare territorio, frutto dell’incontro di tanti popoli.

Note: l’escursione partirà da Col nel comune di Monrupino (Trieste) , non ci sono difficoltà, basta seguire con attenzione i segnavia cai, data la presenza di numerosi sentieri e stradine.
Punto di partenza : ore 7,00 sede CAI Pieve di Soligo
Punto di arrivo : ore 18,00 sede CAI Pieve di Soligo
Dislivello : 250 m
Tempo percorrenza : 4 ore
Equipaggiamento : escursionistico
Difficoltà : E
Trasporto :mezzi propri
Cartografia :tabacco n047
Capo gita : Donadel Franco 0438842242 ore pasti.
Aiuto Capo gita : Frezza Bruno cell 3492861734
Presentazione e iscrizione Mercoledì precedente gita in sede CAI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.