CIMA SCALIERET (mt 2887) GRUPPO DEL CATINACCIO 30 Agosto

Escursionismo

CIMA SCALIERET (mt 2887)

CIMA SCALIERET

GRUPPO DEL CATINACCIO

30 Agosto

Cima poco nota e spesso trascurata perché oscurata dall’imponenza del Catinaccio d’Antermoia; punto panoramico spettacolare con bellissima vista sul gruppo del Catinaccio a destra, sull’Antermoia verso nord, sulla Marmolada e sulle Pale di San Martino verso oriente.

Si parte da Pera in val di Fassa e con il pulmino si arriva in breve tempo fino al rifugio Gardeccia mt. 1960.

Di qui si inizia il cammino per comoda strada sterrata fino al rifugio Vajolet mt.2243 raggiungibile in circa 45 minuti.

Si prosegue sulla strada sterrata verso il rifugio Principe, ma poche centinai di metri dopo la partenza dal Vajolet si piega a destra e si inizia la salita attraverso il sentiero Don Guido, segnato con bolli rossi, non di particolare difficoltà, anche se dalla parte centrale, al passo delle Pope mt 2720, bisogna prestare attenzione al fondo del sentiero spesso reso sdrucciolevole dai depositi ghiaiosi.

Raggiunto il passo delle Pope mt.2720 si piega a sinistra e si inizia la salita alla cima Scalieret facilmente raggiungibile in breve tempo a mt.2887.

Dopo una breve sosta e la firma al libro di cima custodito nella grande croce in ferro sulla vetta, si riparte scendendo lungo la cresta, prestando molta attenzione, verso il passo Scalieret mt.2768 per poi ripiegare al passo Antermoia a mt.2770.

Di qui si scende al rifugio Passo Principe mt.2599 attraverso un canalino generalmente innevato.

Dal rifugio Principe si scende attraverso comodo sentiero fino al rifugio Vajolet prima e Gardeccia poi, per ridiscendere con il pulmino fino a Pera di Fassa.

Per chi volesse la gita si può fare anche salendo dal Vajolet al Principe e scendendo per lo stesso percorso.

Punto d’incontro dei due itinerari il rifugio Passo Principe.

Questo itinerario è tratto dalla rosa dei percorsi denominati “lontano dalle moltitudini” dell’amico e compagno di viaggio Luigi Bindi.

Punto di partenza : ore6,00 sede CAI Pieve di Soligo

Punto di arrivo : ore18,00 sede CAI Pieve di Soligo

Dislivello :927 m

Tempo percorrenza : 5,30 ore

Equipaggiamento : da Escursionismo.

Difficoltà : E

Trasporto :mezzi propri

Cartografia :tabacco 029

Capo gita : Sergio e Mauro Soldan 328 4458145

Aiuto Capo gita : Enrico Nardi 39344452090

Presentazione e iscrizione Mercoledì precedente gita in sede CAI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *