Monte Guslon notturna 15 Febbraio

 

 

Il Monte Guslon una montagna perfetta sia di giorno che di notte è l’itinerario più frequentato dei monti dell’Alpago i suoi larghi pendii si adattano più di altre cime ad essere scesi proprio con gli sci. Purtroppo tutti questi pregi hanno un lato negativo: non sarete sicuramente soli. Per la discesa, a seconda delle condizioni e della frequentazione, lungo la linea di cresta verso ovest, per il percorso di salita, oppure più direttamente verso sud

ITINERARIO
Da Tambre seguire le indicazioni per Sant’ Anna e poi Col Indes parcheggiando più avanti in corrispondenza della Malga di Pian Grande. Seguire la strada oltrepassando Malga Pian Lastre e alla successiva casera imboccare la strada a dx che si tiene fino ad immettersi nel canale che scende dalla sommità del monte. Lo si segue stando sul lato dx sbucando su un falso piano. Si salgono gli ampi pendii facendo attenzione agli eventuali accumuli, specie sotto la cresta e si arriva alla panoramica cima.

DISCESA
lungo il pendio; le linee di scesa dirette dalla cima sono un po’ più ripide ( BS 32° – 35°).

Nota bene : nel contesto della gita e condizioni solo per Esperti

Punto di partenza: sabato ore 18,00 sede CAI Pieve di Soligo

Punto di arrivo: ora 24,0 sede CAI Pieve di Soligo

Dislivello: m 1000 circa

Tempo percorrenza: ore 2,30

Esposizione ovest sud ovest

Equipaggiamento: normale da scialpinismo obbligatorio pila frontale

Difficoltà: MS

Trasporto: mezzi propri

Cartografia:tabacco 012

Capo gita: Walter Zaccaron 3473685679

Aiuto Capo gita: Gianni Dal Pio Luogo 4378535683 Enrico Nardi 0438801791

Presentazione Termine d’iscrizione:Mercoledì precedente gita, sede CAI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *